EAL

Gli alunni che non conoscono la Lingua Inglese o che non ne hanno sufficiente padronanza per seguire con profitto il corso di studi (ad es. studenti provenienti dalla scuola italiana o da altri paesi) possono avvalersi delle lezioni di EAL (Inglese come Lingua Aggiuntiva).

Ciascun alunno segue al meglio il programma secondo le proprie capacità. Gli insegnanti delle varie materie adattano le attività e/o lavorano individualmente con lo studente ogniqualvolta sia possibile.

La maggior parte degli alunni progredisce rapidamente nella lingua inglese, attraverso la partecipazione alle lezioni, nonché parlando e giocando con i propri compagni.

L’insegnante di Inglese come Lingua Aggiuntiva segue ciascun alunno una o più volte alla settimana (in base alla disponibilità oraria e alle necessità dello studente), attraverso lezioni individuali o lezioni in piccoli gruppi, dopo essersi consultato con gli insegnanti delle diverse materie. Viene evitata la programmazione di tali lezioni durante le ore dedicate a materie complementari quali arte, musica o educazione fisica. Difatti queste materie offrono agli alunni l’opportunità meno strutturate di utilizzare l’inglese con i compagni e permettono la partecipazione alle attività anche con un uso limitato dell’inglese. Tale approccio è molto importante per rinforzare la fiducia in sé dell’alunno. La matematica è un’altra materia che gli studenti possono seguire con successo senza una conoscenza avanzata della lingua
inglese.

L’obiettivo del corso di Inglese Seconda Lingua è offrire un supporto personalizzato all’alunno, in modo da pe permettergli una maggiore partecipazione alle lezioni normali.

Si pone particolare attenzione alla pronuncia, alla fonetica, alla grammatica, alla struttura delle frasi, al lessico, alla comprensione dei testi e alla conversazione. Solitamente, gli insegnanti di classe e gli insegnanti delle specifiche materie segnalano le aree in cui gli alunni presentano maggiori carenze, ad esempio le “preposizioni” o il “lessico matematico”. L’insegnante di ESL potrà anche aiutare l’alunno con compiti assegnatigli in classe, quali la lettura, permettendogli così di tenere il passo con il resto della classe.

L’insegnante di EAL stabilirà un programma individuale per ciascun alunno, secondo il suo livello di conoscenza della lingua inglese e delle sue particolari necessità. Infine funge da guida individuale e aiuterà l’alunno ad ambientarsi e inserirsi in una scuola di lingua inglese.

Durante il primo anno di frequenza, le lezioni di EAL saranno a carico della scuola; dal secondo anno saranno valutati i progressi dell’alunno e verrà concordato con la famiglia l’eventuale prolungamento che sarà a carico della famiglia.